Sbarco di Anzio { 31 images } Created 20 Feb 2024

Nome in codice operazione Shingle. Obiettivo: aggirare la linea Gustav, distogliere le forze tedesche dal fronte di Cassino e, sconfitti gli occupanti, liberare Roma. Quello che ai più è ormai noto come lo sbarco di Anzio, un bagno di sangue costato, tra il 22 gennaio 1944 e il maggio successivo, ai tedeschi cinquemila morti e agli ango-americani settemila, con oltre 66mila feriti e dispersi tra i due schieramenti. Nel 73° anniversario di quegli eventi le autorità civili e militari, con i sindaci di Anzio e Nettuno, hanno reso omaggio alle vittime. Ad attirare la curiosità di residenti e visitatori sono state però soprattutto la rievocazione e la simulazione dello sbarco alla Yellow Beach del Tirrena, dove nel ’44 si riversarono in massa le forze alleate.

Code-named Operation Shingle. Objective: To circumvent the Gustav line, divert German forces from the front of Cassino and the occupants beaten, liberate Rome. What the more is now known as the landing of Anzio, a bloodbath cost, between 22 January 1944 and the following May, the five dead Germans and angular-seven thousand Americans, with over 66 thousand wounded and missing between the two sides . In the 73 th anniversary of those events the civil and military authorities, with the mayors of Anzio and Nettuno, paid tribute to the victims. To attract the curiosity of residents and visitors, however, it was mainly the re-enactment of the landing simulation of the Yellow Beach Tirrena, where in '44 poured en masse allied forces.
View: 100 | All